Big Data: le informazioni contenute su web e social media valgono il 30% del reddito operativo aziendale

See on Scoop.itdataumpa

Ricerche su Google, transazioni sui siti di ecommerce, commenti su Facebook, tweet, post sui blog, video di YouTube: le attività sul web e sui social media (ma non solo) generano un’immensa mole di dati, chiamata appunto Big Data, la cui mancata gestione e interpretazione può costare oggi alle aziende fino al 30% del reddito operativo.

dataumpa‘s insight:

Il dato proviene da uno studio commissionato da Oracle che beanTech, azienda italiana specializzata in software di business analytics e gestione di Big Data, ha ripreso per sottolineare il valore che le informazioni estraibili dal web hanno per il business di qualsiasi azienda.

See on www.eventreport.it

Author: The Round

Share This Post On