Caccia al tesoro in realtà aumentata

See on Scoop.itaugmented world

La realtà aumentata mette a disposizione degli utenti un mondo di contenuti “nascosti” tutti da scoprire. Cosa ci può essere, dunque, di più coinvolgente di una caccia al tesoro in realtà aumentata?

augmented world‘s insight:

La società neozelandese Imersia ha collaborato con la 20th Century Fox per costruire una divertente esperienza che unisce gioco, gara di creatività e animazione per i bambini nei centri commerciali Westfield della Nuova Zelanda. Dopo essersi muniti di un modulo e di istruzioni fornite dal centro commerciale, l’app in realtà aumentata disponibile sia per Android che per iOS dà inizio alla caccia al tesoro; i cartelloni promozionali con gli indizi, infatti, vanno inquadrati con lo smartphone o con il tablet, e sullo schermo appaiono i personaggi del film d’animazione Epic (da poco uscito in Nuova Zelanda), che in alcune clip audio forniscono le istruzioni delle varie tappe. Ma la parte più affascinante della campagna si svolge al StLuke Westfield Mall. Attraverso un percorso che si snoda lungo un diorama (una riproduzione in scala ridotta di alcune ambientazioni del film) i bambini vengono trasformati in Leafmen, i combattenti che salvano la foresta in Epic. Dopo aver colorato e personalizzato con i materiali forniti dal centro alcuni disegni realtivi al film, i bambini li portano al bruco Nim, custode delle pergamene segrete; qui si posizionano di fronte a uno schermo con le loro piccole opere d’arte, facendo così apparire un piccolo divertente filmato in realtà aumentata. 
Le geolocalizzazione permette inoltre di monitorare alcuni dati della campagna: il numero di persone che hanno completato la caccia al tesoro, per esempio, o il numero di volte in cui un determinato cartellone è stato immortalato.

See on www.informazione.it

Author: The Round

Share This Post On