castAR, gli occhiali dalla AR alla VR

See on Scoop.itaugmented world

Un nuovo crowdfunding su Kickstarter rivela un interessante progetto per uno dei settori che, apparentemente, sarà tra i più floridi del mercato nei prossimi anni, ovvero quello degli occhiali per la realtà aumentata. Il prodotto oggetto della campagna è castAR, frutto degli sforzi di Technical Illusions, compagnia fondata da due fuoriusciti da Valve, Jeri Ellisworth e Rick Jonhson. Dall’intenzione di non sprecare tutto il lavoro, svolto proprio in Valve, e riguardante la realtà aumentata, è nato questo nuovo sistema.

augmented world‘s insight:

castAR consiste in un paio di occhiali attivi, equipaggiati con due piccoli proiettori LCD. I proiettori visualizzano immagini 3D su una superficie retroriflettente, con un refresh rate di 120Hz. La superficie consiste in una sorta di telo, che si può stendere per terra, su un tavolo od appendere a parete, come si farebbe con lo schermo di un proiettore. Il suo scopo è proprio quello di fungere da telo per visualizzare le immagini. Una piccola videocamera è posta sul nasello degli occhiali, per offrire le funzioni di head-tracking. Il segnale video è portato tramite una porta HDMI, mentre la risoluzione ammonta a 1280 x 720 pixel. I castAR sono stati ideati per poter essere indossati sopra agli occhiali da vista, in modo da permettere a chiunque di poterli utilizzare facilmente.

Se si preferisce la realtà virtuale a quella aumentata, è sufficiente montare un’apposita clip sugli occhiali: in questo modo i due proiettori convogliano le immagini sulle lenti, trasformando i castAR in un visore concettualmente simile ad Oculus Rift.

See on altadefinizione.hdblog.it

Author: The Round

Share This Post On