Creare dei BIG-DATA e riconoscere il cliente durante il suo percorso multi-device (tra smart-phone, tablet e portatile) è possibile.

See on Scoop.itdataumpa

Che internet sia sinonimo di computer lo pensano ormai solo i tecno-lesi… La fruizione dei media cross-device sta diventando uno standard, non esiste adolescente che riesca più a stare concentrato solo Beverly Hills senza stare a WhatzAppareo AngryBirdeggiare, tanto che: Google ha iniziato una fastidiosissima tracciatura cross-device inviando codici di riconoscimento via sms per vedere se lo stesso utente che usa lo smartphone è quello che naviga dal tablet, dal portatile etc … oppure suggerisce di installare il Google Authenticator Shazam ha ampliato il riconoscimento delle canzoni agli spot per attivare in esperienza multi-screen lo stesso spot che viene ignorato alla televisione sullo smartphone.

See on www.gasparotto.biz

Author: The Round

Share This Post On