Cresce il mercato dell’editoria digitale in Italia

See on Scoop.itdigibook

60.589 titoli, ossia l’8,3% del totale di quelli in commercio, 44,6% l’incidenza rispetto al cartaceo, 1978 i marchi editoriali che producono (esclusivamente o insieme al cartaceo) eBook, ovvero circa un terzo delle case editrici attive in Italia. Sono i dati resi noti dall’AIE in occasione di Editech, la giornata dedicata allo studio e all’approfondimento sull’editoria digitale.

digital publishing‘s insight:

Gli italiani, come emerge dall’indagine, hanno anche aumentato gli investimenti rivolti all’acquisto di eReader del 650% in 2 anni per un totale di spesa che ammonta a circa 120 milioni di euro nel 2012. La spesa per i tablet è cresciuta del 390%, toccando i 798 milioni di euro. Cambiano anche i prezzi: un eBook mediamente costa 10,41€, contro i 18,00€ di un libro. Sono stati 925 mila gli acquirenti di eBook a fine 2012, in netta crescita rispetto all’anno precedente. molti In ogni caso il mercato di libreria digitale rimane ancora fortemente intero rispetto al totale di lettori e acquirenti di libri, l’1,8%. A leggere, secondo i dati forniti da AIE, sono poco più le donne degli uomini (nell’universo dei lettori del cartaceo il 51,7% è donna e il 48,3% uomo), tra i lettori di eBook è maschio il 61,5%, femmina il 38,5%. Diversa la situazione all’estero: negli Stati Uniti, ad esempio, il mercato degli ebook nel 2012 risultava in crescita del 44,2%, con un incremento forte per il settore ragazzi del 117%. L’acquirente tipico di ebook in America è donna. Anche in Francia sono triplicati i lettori di ebook nell’ultimo anno e oggi costituiscono il 15% dei francesi (in Italia siamo al 3,1%, lo ricordiamo). Per il 69% hanno letto un libro di carta nell’ultimo mese. E il 42% dei lettori in digitale ha un tablet. Il 27% legge persino di più da quando legge in digitale.

See on magazine.total-photoshop.com

Author: The Round

Share This Post On