HP con Autonomy e Vertica aumenta la pressione sul mercato dei Big Data

See on Scoop.itdataumpa

Le sfide sono le solite sintetizzate dalle classiche 3 V dei big data ( variety,volume e velocity) cui va aggiunta la quarta dimensione del tempo ( time to value) . E infatti il tempo è una variabile fondamentale se l’86 per cento delle corporation non può erogare la giusta informazione al momento giusto per supportare le decisioni di business (cioè monetizzare le informazioni). In HP si parla di un’equazione che esprime il ROI ( in questo caso return on Information) con il valore dei dati a numeratore e il loro costo totale ( opex e capex) a denominatore. HP con i nuovi annunci di prodotto vuole fare leva su entrambe le parti dell’equazione.

See on www.techweekeurope.it

Author: The Round

Share This Post On