In occasione del G8 approvato l’Open Data Charter

See on Scoop.itdataumpa

Al vertice di Lough Erne, in Irlanda del Nord, i leader dei Paesi più industrializzati hanno firmato un documento che fissa cinque punti strategici per l’adozione, la produzione e il rilascio dei dati pubblici in formato open 

dataumpa‘s insight:

Una nota pubblicata sul sito del Governo britannico rimanda al documento (sia in formato html, sia in pdf), e presenta sinteticamente i cinque principi che lo ispirano. Questi sono l’impegno affinché tutti i dati amministrativi vengano prodotti di default in format open (open data by default); con una forte attenzione alla loro crescita qualitativa e quantitativa (quality and quantity), tenendo fede all’obiettivo che siano riutilizzabili da chiunque interessato (usable by all); e avendo ben presente che gli open data restano un mezzo per il conseguimento di due obiettivi fondamentali: il miglioramento dell’azione amministrativa (Releasing Data for Improved Governance) e la promozione dell’innovazione (Releasing Data for Innovation). Con la firma del documento, i membri del G8 hanno anche individuato 14 settori ad altro interesse strategico, tra cui l’educazione, i trasporti, la giustizia e la sanità, nei quali intervenire per promuovere la promozione e il rilascio degli open data, anche con finalità di crescita e sviluppo economico.

See on parer.ibc.regione.emilia-romagna.it

Author: The Round

Share This Post On