L’ebook supererà la carta, l’editoria digitale si interroga sulle sfide del futuro

See on Scoop.itdigibook

 Nel 2014 negli Stati Uniti il digitale supererà il cartaceo, con tutta probabilità ciò avverrà anche in Europa. Nel corso della conferenza If Book Then è stata presentata la ricerca “Do Readers Dream of  Electronic Books?” condotta dalla società di consulenza A. T. Kearney con BookRepublic, una delle più attive librerie italiane specializzate nel settore digitale. A fronte delle numerose differenze messe in rilievo tra i continenti e tra le nazioni, l’unica certezza è il continuo e costante incremento del settore digitale che arriverà a superare il cartaceo.

digital publishing‘s insight:

IL PRIMATO DEGLI STATI UNITI – La ricerca si è posta l’obiettivo di fornire una visione d’insieme circa l’andamento del mercato editoriale mondiale, relativamente al settore digitale, monitorando l’80% del mercato globale del libro. I dati, raccolti attraverso interviste dirette ai gruppi editoriali e statistiche provenienti da fonti pubbliche e private, attestano il primato incontrastato degli Stati Uniti, dove, nel 2012, sono stati superati i 2 miliardi di euro di guadagni. La ricerca ipotizza inoltre che, negli Usa, le vendite dei libri elettronici entro il 2014 supereranno quelle del settore cartaceo.

SITUAZIONE EUROPEA – L’Europa, per ora piuttosto lontana dai ricavi statunitensi, ma comunque al secondo posto dopo il colosso Usa, mostra una situazione variegata, che lo studio ben evidenzia attraverso grafici e tabelle relativi al 2012: in Italia, tre milioni e mezzo di ebook venduti per un fatturato stimato tra 16 e 18 milioni di euro si contrappongono al mercato editoriale tedesco, dove i ricavi si aggirano sui 120 milioni, a fronte dei 350 milioni di euro del Regno Unito.

See on www.libreriamo.it

Author: The Round

Share This Post On