Microsoft Hololens e IoT, l’interruttore della luce si attiva nella Realtà Aumentata

ARmicrosoft

IoTxMR è un’app che dimostra le potenzialità di Microsoft Hololens in un sistema smart home. Il visore di Realtà Aumenta consente di interagire mediante gestures con i controlli virtuali delle periferiche domestiche più disparate.

Il visore di Realtà Aumentata Hololens non si è ancora tradotto in un dispositivo disponibile per l’utenza consumer ed occorrerà ancora del tempo prima che tale circostanza si verifichi. Ciò non toglie che Microsoft è già riuscita a generare grande interesse nei confronti dell’innovativo progetto coinvolgendo, tra l’altro, gli sviluppatori impegnati nella realizzazione di un app ottimizzate per il visore. In occasione dell’hackahon tenuto da Microsoft a San Francisco nel mese di giugno, è stata sviluppata IoTxMR un’app smart home per il controllo tramite Hololens di dispositivi di comune utilizzo, dal condizionatore, all’impianto hi-fi per arrivare ad una lampada a led.

L’idea di base è quella di connettere al visore Hololens dispositivi Android e basati su Arduino (la nota development board a basso costo) creando un sistema che permette di gestire device smart home semplicemente osservandoli e interagendo, tramite intuitive gestures, con i controlli virtuali proiettati dal visore.

Più dispositivi differenti possono essere connessi l’un l’altro creando una rete personalizzata di periferiche. Nella seconda parte del filmato viene mostrata, inoltre, la “modalità zen” che non ha alcuna funziona pratica, se non quella di rilassare l’utente proiettando nello spazio reale immagini e suoni.

Al momento, IoTxMR, sviluppata in sole 48 ore nell’ambito del sopra citato hackthon, deve essere considerata una semplice proof of concept, che contribuisce a dimostrare le potenzialità delle periferiche di realtà aumentata integrate in un contesto domestico sempre più caratterizzato dalla presenza di dispositivi smart. Prematuro stabilire quando le potenzialità evidenziate si tradurranno in tecnologie disponibili per il vasto pubblico.

Vero è che Microsoft con Hololens ha oggettivamente un vantaggio competitivo nei confronti delle altre aziende che stanno iniziando ad esplorare gli emergenti mercati della Realtà Aumentata e della Realtà Virtuale, ma, come detto, il visore avrà bisogno di ulteriori step di sviluppo per esordire in ambito consumer, senza trascurare, inoltre, le sinergie con i produttori di dispositivi “smart” necessarie a realizzare un sistema smart home simile a quello mostrato nel filmato:

Sourced through Scoop.it from: Hwupgrade.it

See on Augmented World

Author: The Round

Share This Post On