Nuove frontiere dell’editoria digitale, in futuro sarà possibile ”remixare” gli ebook

See on Scoop.itdigibook

I lettori in un prossimo futuro potranno essere davvero liberi di leggere quello che vorranno. Grazie alle nuove tecnologie digitali, non saranno più obbligati ad acquistare un libro intero per leggerlo dall’inizio alla fine, ma potranno scegliere parti di testo da diverse pubblicazioni e “remixarle” in un nuovo ebook. Il cammino verso questo futuro è già avviato. La società editoriale Slicebooks, infatti, ha inventato una piattaforma in grado di “selezionare” estratti provenienti da libri diversi, di unirli, rieditarli e comporre un nuovo prodotto. La notizia è risportata da un articolo della rivista specializzata statunitensePublishing Perspectives.

digital publishing‘s insight:

LE RAGIONI DI SLICEBOOKS – La fondatrice della Slicebooks, Jill Tomish, ha dichiarato, come riporta l’articolo, di aver colmato un’enorme lacuna della produzione editoriale grazie ai servizi proposti, poiché la digitalizzazione rende ancora più manifesto il bisogno dei consumatori di disporre di ciò che si vuole, nella misura in cui si vuole. Perché per quanto riguarda un prodotto discografico si possono scaricare singoli pezzi da un album e, diversamente, un libro o altro prodotto editoriale deve essere scaricato interamente? Allo stesso modo di una canzone, che può essere scaricata a prescindere dal resto dell’album, così anche un porzione di testo dovrebbe essere fruibile senza essere costretti ad avere l’intero libro. I responsabili della Slicebooks sostengono inoltre che la loro idea sia doppiamente vincente poiché soddisfa sia i consumatori, per le ragioni sopra esposte, sia gli editori a cui la piattaforma Slicebooks si rivolge.

See on www.libreriamo.it

Author: The Round

Share This Post On