Scuola digitale, il decreto Profumo sbarca al Salone del Libro di Torino: “La gradualità chiave per il successo”

See on Scoop.itdigibook

Il 17 maggio guru dell’editoria a confronto sulla rivoluzione 2.0 nelle aule. Il presidente Anarpe Piemonte: «Strutture inadeguate e docenti ancora senza esperienza»

digital publishing‘s insight:

E’ giusto che la scuola sostituisca il libro cartaceo con il libro digitale? Il dibattito sulla rivoluzione firmata Francesco Profumo sbarca alla Fiera Internazionale del Libro 2013. Venerdì 17 maggio, a partire dalle ore 15.30 presso la sala Business del Lingotto Fiere di Torino, guru dell’editoria si confronteranno sul decreto tanto voluto dall’ex ministro dell’Istruzione. L’incontro, dal titolo “Editoria scolastica – creatività e progetto. Il libro: la struttura di un’idea”, è stato organizzato dall’Associazione Nazionale Agenti Rappresentati Promotori Editoriali (ANARPE) che, insieme all’Associazione Italiana Editori (AIE) e all’Associazione Librai Italiani (ALI), fin da subito ha assunto una posizione molto critica nei confronti di Profumo. Al dibattito parteciperanno Angelo Roncoroni e Giovanni Reale (autori di libri), Giulio Gorello (direttore della collana “Scienza e idee”), Cristina Vernizzi (direttore editoriale RCS spa), Giuseppe Ferrari (direttore editoriale Zanichelli spa), Davide Guarneri (presidente AGE, Associazione Italiana Genitori), Angela Nava (presidente CGD, Coordinamento Genitori Democatici), Lucia Maurenzi ed Eva Giuliano (insegnanti). Presenterà Alessandro Carta, presidente ANARPE. Un’anticipazione sui temi che verranno trattati, intanto, ce la dà Paolo Barbero, presidente ANARPE Piemonte.  

See on lastampa.it

Author: The Round

Share This Post On